‘Na sera in botéga di Confartigianato Venezia – Asin Erminio Pavimenti si racconta

‘Na sera in botéga di Confartigianato Venezia – Asin Erminio Pavimenti si racconta

Il 29 ottobre si è tenuta la sesta ‘Na sera in botéga, il ciclo di incontri organizzato da Confartigianato Venezia insieme alla Camera di Commercio di Venezia e Rovigo. Ad ospitare i numerosi partecipanti, la famiglia Asin, capitanata da Erminio, che da più di 80 anni si occupa di pavimentazioni, in particolar modo i pavimenti alla veneziana.

Ad accoglierci sin fuori dal negozio in Fondamenta della Misericordia, è tutta la famiglia Asin, che a Venezia è famosa per mantenere viva la tradizione del terrazzo alla veneziana. Grazie infatti all’esperienza accumulata e alla volontà di dedicarsi esclusivamente al mestiere del “Terrazziere”, Erminio Asin e i suoi collaboratori eseguono i noti pavimenti alla veneziana, sia usando leganti cementizi che adoperando esclusivamente calce spenta, rispettando le tecniche originali del battuto alla veneziana.

Proprio in Fondamenta della Misericordia si trova il quartier generale della ditta: ufficio, magazzino per il deposito dei materiali e attrezzature e il laboratorio, dove si predispongono le campionature, la successiva preparazione delle graniglie e lo sviluppo delle decorazioni frutto della collaborazione e creatività degli architetti.

La ditta Erminio Asin Pavimenti lavora prevalentemente a Venezia, ma nel corso degli anni il nome e la bravura della famiglia è arrivata anche all’estero, ecco perché l’impresa ha aperto un altro magazzino/deposito/laboratorio in terraferma (Mogliano Veneto), più pratico e conveniente per l’approvvigionamento dei materiali e lo smistamento.

Numerosi palazzi, musei, alberghi e ville prestigiose, veneziane e non solo, godono di pavimentazioni create proprio dagli Asin, così come case private. La ditta si occupa inoltre del recupero di pavimenti antichi, oltre che la realizzazione di nuovi terrazzi alla veneziana.

La particolarità di un pavimento realizzato dagli Asin? Sarà fatto su misura. Per le loro lavorazioni infatti, possono usare qualsiasi tipo di granaglia di marmo o pietra; realizzano pavimenti con granaglia comune e per i più esigenti, granaglie di marmo pregiato.

Oggi la ditta Erminio Asin Pavimenti collabora con numerosi architetti e designers, dando consigli e offrendo il massimo della qualità e come ha ripetuto spesso durante la serata, il terrazzo alla veneziana si presta a qualsiasi tipo di design (dal pavimento classico, al pavimento moderno, al pavimento di design sperimentale), l’unico limite è la fantasia del progettista.

Alice Bianco e Sara Prian

Riproduzione vietata

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *