I consigli della Life and Business Coach Carina Fisicaro – «Prima pensa all’Essere, poi al Fare»

I consigli della Life and Business Coach Carina Fisicaro – «Prima pensa all’Essere, poi al Fare»

46 anni, da 30 vive in Italia, ma è originaria dell’Argentina, Carina Paula Fisicaro come mestiere, anzi come missione, ha quella di voler aiutare le donne, personalmente, spiritualmente e professionalmente.
È una Life and Business Coach certificata, che ha deciso di dedicarsi completamente alle donne, ed è per questo che abbiamo deciso di parlare un po’ con lei, capire meglio cosa fa, cosa l’ha spinta ad abbandonare un lavoro dipendente, mettersi in proprio e sposare la sua mission.

«Aiutando le donne, ho aiutato anche me stessa». Carina è arrivata in Italia non sapendo nemmeno una parola della nostra lingua, ha fatto molti lavori, iniziando come collaboratrice domestica e finendo per fare la commerciale in un’azienda e poi la famosa idea e volontà: mettersi in proprio. «Volevo seguire quella che sentivo come la mia ”vocazione” della vita. Certo, all’inizio avevo molta paura, era quella la sensazione che sentivo di più. Noi donne del resto, rispetto agli uomini, tendiamo ad essere meno istintive, a non volerci buttare. Il rischio non fa per noi e allora rinunciamo e non lo facciamo. Ho imparato però che rischiare ripaga.»

Coscarina fisicaro wearmore bloga fare quindi per liberarci, per comprendere se possiamo riuscire a fare il cosiddetto ”salto” e creare un’impresa? «Capire e cercare di trovare il perché. Il perché grandissimo e chiederci cosa vogliamo fare veramente, dandoci una motivazione e non pensando immediatamente alla cosa che poi sarà più redditizzia, bensì, cercando di pensare al guadagno come ad un effetto collaterale di ciò che si farà.» Da qui il suo spassionato consiglio: «Prima pensa all’Essere, poi al Fare. Da sempre tutti ci hanno abituati al risultato o ci hanno detto cosa dovevamo fare, è tempo di pensare a noi, prenderci il nostro tempo e poi Fare».

Carina Fisicaro ha poi proseguito raccontando la sua esperienza personale e professionale. «Spesso nella mia carriera da imprenditrice, dal 2013 ad oggi, mi è capitato di lavorare gratis, di dare consigli e tenere dei workshop a titolo gratuito, tutte cose che poi però, si sono rivelate un investimento. Ricordate infatti, che donare è molto più importante che ricevere: se dai 10, ma lo fai con il cuore e per un motivo ben specifico, vedrai che poi otterrai 100; i risultati si vedranno, magari tra 1 o 2 o 3 anni, ma prima o poi si vedranno».

Tempo, denaro e risultati che faticano ad arrivare, Carina Fisicaro, come altre donne, ha dovuto affrontare diversi ostacoli nel suo cammino, ma non ha mai mollato. «Stavo affrontando un periodo in cui mi sentivo sola, ma è stato proprio questo il motore, mi ha fatto capire cosa dovevo fare». Ed è così che è nato il progetto DonnaOn – Donne che ispirano le donne.
Un luogo, una ”stanza” dove sentirsi però a proprio agio e come riportato dall’omonimo sito web «un progetto OPEN SOURCE dove puoi diventare protagonista mettendo a disposizione i tuoi saperi e sapori, uscendo dalla solitudine e dall’anonimato, grazie alla community e alle attività di networking.»

«Donna On nasce da un sogno, quello di farmi sentire meno sola, di costruire una rete di collaborazioni, una sorellanza, con l’idea di aiutare anche le altre donne a sentirsi meno sole. Perché ricevere aiuto e non avere paura di chiederlo, è fondamentale.» Donna On è anche luogo fisico, con workshop ed incontri formativi e non solo. Per scoprirne di più il sito è: donnaon.it

Una delle cose che mi hanno colpito di più della conversazione telefonica inoltre, è stata la domanda ”Come ti posso aiutare?”, Carina Fisicaro ha affermato più volte che: «Quando qualcuno a cui chiedi aiuto ti risponde subito così, con questa domanda, vuol dire che è vero, è lì per te e ti vuole aiutare veramente, investe in te». Il More, quello che per noi di WearMore è il valore aggiunto, per lei sembra essere proprio questo: Essere se stessi, trasmetterlo agli altri è il Fare.

E per concludere, dopo una conversazione lunga ma stimolante, è bene ricordare una delle frasi più importanti dette da Carina: «Vali a prescindere. Ogni giorno sentiti orgogliosa di te stessa, perché l’importante è sempre dare il massimo.»

 

Alice Bianco

Riproduzione vietata

Seguici e metti mi piace!
0

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked*